Vincenzo Gemito

Napoli dedica una retrospettiva ad uno dei suoi figli più geniali dell’Ottocento   Testo e foto di Simona