di Vittorio The Figurehead Guerrazzi

 

Le figure degli Angeli fanno parte da sempre dell’immaginario collettivo.
Queste gerarchie nascono dall’esigenza di avere delle entità intermedie tra Dio e gli uomini, che possano collegare e descrivere in maniera più intima e confidenziale il rapporto esistente fra l’assoluta trascendenza divina e la sua attività nel mondo.
Ci è più semplice e familiare immaginare una di queste figure camminare al nostro fianco nei momenti in cui ne abbiamo bisogno… e in fondo, chi ci custodisce non sono forse gli angeli?

Un vigneto di biancolella a Ischia

E allora immagino il loro passo nudo, leggero, quasi a sfiorare la terra umida, al limitare del Bosco dei Frassitelli, che si inerpica sul pendio scosceso di quel blocco di tufo verde che è il Monte Epomeo a Ischia. Ai suoi piedi, il trionfo della natura, disposta in ordinati filari di vigna che arrivano fin quasi ai 600 metri sul livello del mare.

 

 

Un monte immerso nel mare. E’ qui che prende vita il Biancolella Tenuta Frassitelli di Casa D’Ambra, tra le più storiche cantine campane, vera pietra miliare dell’enologia locale. La viticultura che qui trascende il semplice dedicarsi alla terra e si fa eroica, in paesaggi che rendono tangibile l’idea di fiato mozzato.

Il biancolella Tenuta Frassitelli di Casa D’Ambra

Un vino che è luminoso sole, nella sua ricchezza fruttata, negli echi floreali e nei suoi accenni di macchia mediterranea ed erbe officinali.
Un vino che è irrequieto mare, nel delicato scheletro sapido e nelle cangianti suggestioni iodate.
Un vino che è tersa aria, nella verticale tensione acida, giustamente calibrata e bilanciata da una rotondità glicerica di accomodante suadenza.
Vino da consumare a piedi nudi sulla terra, passeggiando nelle tiepide notti di tarda primavera, quando il blu del cielo lascia spazio a quella luna, compagna e consigliera di chi ha il cuore in affanno.

Foto tratte da foto https://www.facebook.com/casadambra/?ref=page_internal

Questo vino ce lo beviamo su….

Gli occhi, la parola, la meraviglia